WOMAN's JOURNAL

“Vogliamo le scuse della Rai” le femministe contro la tv di Stato

Potere della rete e delle donne che in rete si incontrano e mobilitano. Un video (in alto) con il servizio del Tg1 su Sanremo, prima indigna e poi scatena la ribellione tra coloro che sono attente alla rappresentazione femminile sui media italiane, convinte che sia la “cifra”, la misura, del grado di libertà e parità che si respira nel Paese. Così, prima parte il mailbombing nei confronti dei giornalisti Rai che hanno confezionato il servizio e adesso, l’associazione Pulitzer, per la difesa della libertà di stampa, scrive alla direttrice della Rai Lorenza Lei, affinché prenda posizione contro il servizio e obblighi i giornalisti a scusarsi.

La lettera:

Gentile Direttrice generale della RAI Lorenza Lei,

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Archiviato in:stereotipi, tecnologia, video, , , , , , , , , ,

La ministra Fornero su occupazione e pari opportunità

L’hanno descritta in modi coloriti, folkloristici. Prima per le lacrime durante la conferenza stampa sulla riforma delle pensioni, poi, quando i sindacati le hanno dato della “maestrina”. Ha accennato all’articolo 18 e ha dovuto fare marcia indietro, quasi chiedendo scusa di aver pronunciato quelle due parole. Insomma, non proprio un trattamento di favore.

A coloro che hanno avuto la possibilità di ascoltarla dal vivo, non sarà sfuggita la fermezza con cui espone le sue tesi. Ieri, al Senato, in un incontro pubblico sull’occupazione femminile ha parlato del ciclo economico di Modigliani, economista italiano, premio Nobel per l’economia che ha messo a punto una rivoluzionaria teoria a inizio Novecento. La ministra ci invita  a riflettere su cosa significa quella teoria per le donne e se oggi è ancora applicabile. Ai giornalisti, che l’aspettavano a conclusione del suo intervento, non ha concesso nemmeno un minuto. GUARDA GLI ALTRI VIDEO

Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:economia, Politica, video, , , , , ,

Contraccezione d’emergenza, con nervi saldi e molta fortuna

La “pillola del giorno dopo”, in Italia, può essere rilasciata solo su ricetta medica. Così, se una donna si trova ad averne bisogno, è fortunata se ha un medico curante disponibile a prescrivergliela. Se però il problema si presenta il fine settimana, quando gli ambulatori sono chiusi, o il medico si rifiuta, deve iniziare una vera e propria corso il tempo, per riuscire a ottenere il farmaco nelle prime ore dopo il rapporto, quando la sua efficacia è massima.  Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:diritti, salute, video, , , ,

La donna nelle pubblicità, un video

Da qualche giorno è apparso su youtube questo video, che raccoglie  una serie di messaggi pubblicitari, italiani e stranieri, in cui appaiono corpi femminili nudi o seminudi, secondo vari modelli di rappresentazione della donna come oggetto di desiderio sessuale, e come subordinata all’uomo, o caratterizzata da intelligenza limitata. Alcune delle immagini incluse nella sequenza sono molto forti: si va dalle classiche gambe aperte (radio kiss kiss; american apparel), alla faccia di una donna imbrattata di latte di un’azienda lattiera (con una variante sisley), al corpo di una donna nuda suddiviso a tratto di pennarello in ‘quarti’, secondo gli schemi di macelleria, presumibilmente di un produttore o ristorante di carne.

Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:stereotipi, video, , ,

Così le donne ruandesi di Kivumu combattono l’AIDS

Kivumu è un piccolo centro agricolo nel cuore del Rwanda. Qui, circa dieci anni fa, alcune donne sieropositive si sono unite in un’associazione che hanno chiamato Twizerane, “aiutarsi reciprocamente”. Aiutarsi lavorando insieme e condividendo i guadagni, ma anche aiutarsi per combattere il virus dell’HIV ed evitare di trasmetterlo ai figli. È così che nel corso degli anni si sono affermate sempre di più abitudini sanitarie e alimentari che hanno migliorato la qualità della vita di queste donne rwandesi.

A partire dal 2003, Twizerane ha incontrato l’appoggio di un’altra piccola realtà, che porta un nome anch’esso coniato dal kinyarwanda: Umudufu. Si tratta di un’associazione di ragazzi milanesi che operano in Rwanda attraverso la realizzazione e il sostegno di progetti in ambito socio-sanitario ed educativo. I volontari di Umudufu seguono costantemente l’evoluzione di questi progetti, e Twizerane è tra quelli che hanno portato i risultati migliori.

Guarda il video

Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:cultura & scienza, interviste, salute, video, , , , , , , ,

La difficile vita delle afgane in un documentario presentato al Prix Italia


Il documentario Herat in Transition di Sandro Vannucci racconta la condizione delle donne nell’Afghanistan della transizione. Sarà proiettato il prossimo lunedì alle 14,30 al cinema Massimo di Torino all’interno del concorso Prix Italia.

Archiviato in:esteri, video, , , ,

Musica e arte femministe alla LadyFest romana

Da venerdì 16 a domenica 18 settembre a Roma si svolgerà Lady Fest, un happening di culture queer e femministe che si ritrovano in Italia per il secondo anno. Appuntamento al centro sociale La Torre, in via Bertero 13 con workshop, esposizioni fotografiche, performance, in una tre giorni che avviene ogni anno in diverse parti del mondo.

Chi sono le LADIES?

Da Ladyfest.Roma

Forse sei una Lady e ancora non lo sai.

Le Ladies hanno scelto il termine Lady perché il termine donna non basta più.
Le Ladies non polemizzano, fanno: usano la creatività non soltanto come
strumento di autocelebrazione o commercio, ma come arma sottile per
scardinare nel profondo strutture e modelli sociali avariati.
Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:cultura & scienza, video, ,

Berlusconi, donne, gay e rosy bindi / amarcord

Una raccolta di momenti “indimenticabili” su Berlusconi e la sua visione (pubblica) delle donne e del sesso.

Come ti conquisto una bella ragazza

Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:Politica, stereotipi, video, , ,

Scrive su WJ

Chi siamo

Un blog collettivo per condividere, approfondire, discutere delle donne, del femminile e del maschile. Siamo anche un motore di ricerca dove trovare collegamenti a gruppi femminili, istituzioni, consultori, ong, centri di ricerca che operano in Italia e all'estero e che si occupano di genere. Qui, le donne sono protagoniste e possono sentirsi a casa. Per segnalazioni e collaborazioni: redazionewj@gmail.com

FB!

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 30,346 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: