WOMAN's JOURNAL

Nadoona: salute e ginnastica per le donne musulmane

di Luisa Perona

La parola “dieta” spesso rimanda a sacrifici e rinunce. Tutti, o meglio tutte, sappiamo quanto costi perdere peso e quanto sia importante essere aiutati, almeno moralmente, da chi ci sta vicino.

Nadine Abu Jubara ha provato sulla propria pelle cosa significhi farcela da sola. La storia di Jubara, una ragazza musulmana di origini palestinesi che vive in Florida, è stata raccolta da Radio Free Europe. Anni fa, Jubara decise che era arrivato il momento di tornare in forma, di pensare in primis alla salute trovando, però, pochi alleati nella comunità musulmana dove viveva.

Tuttavia pensò di potercela fare comunque. Iniziò un periodo scandito da frequenti “no” alle varie feste in cui si banchettava a piatti profumatissimi e dolci mediorientali golosissimi; fino a quando, dopo che ebbe perso ben trenta chili, cominciarono ad arrivare le reazioni meravigliate delle stesse persone che avevano visto con scetticismo la sua scelta.

In seguito Jubara ha deciso di creare un sito web che ha chiamato Nadoona per aiutare le donne musulmane a prendersi cura di sé, del proprio corpo e soprattutto della propria salute, realizzando che raramente queste hanno modo di farlo. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Archiviato in:diritti, salute, Sport, , , , ,

Omosessualità: un rischio per le sportive

Jeré Longman spiega su The New York Times che l’omosessualità è ancora un problema nel calcio femminile nigeriano. Correndo il rischio di essere discriminate, le giocatrici lesbiche della nazionale, le Super Falcons (che parteciperanno al Campionato mondiale di calcio femminile in Germania, prima giornata 26 giugno), si sentono costrette a nascondere il proprio orientamento sessuale. Eucharia Uche, allenatrice della squadra, considera l’omosessualità un problema che necessita dell’intervento divino per essere superato e frenato. Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:Sport, stereotipi, , , , , ,

Nasce il canale sportivo dedicato alle donne

L’Espn, il network mondiale leader nell’informazione sportiva lancia un nuovo marchio dedicato alle donne. EspnW si rivolge esclusivamente al pubblico femminile, circa un quarto del totale, e dopo il lancio sul web potrebbe presto diventare un nuovo canale sportivo. Vi lavorano esclusivamente giornaliste e le notizie sono le stesse di quelle rivolte a un pubblico maschile ma con un diverso taglio.

Una ricerca condotta da Espn e durata due anni ha concluso che le donne sono interessate alle storie, ad approfondire di più le notizie. E infatti, nel sito si legge: “ci rivolgiamo alle donne che praticano sport o sono atlete e sono appassionate di sport. Troverai approfondimenti e interviste ai giocatori che apprezzi di più”.

Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:esteri, salute, Sport, tecnologia, , , , , ,

Campionesse, ma non professioniste. L’Idv chiede una legge quadro sullo sport

Fare sport in Italia non significa lavorare. Eppure, per molti è un’attività a tempo pieno, con regole severe di allenamento, di orari da rispettare, di dieta. Si comincia da giovani e spesso si rinuncia agli studi o ad altre formazioni professionali, col rischio poi, superata l’età dell’agonismo, di essere esclusi dalla società. Non significa lavorare perchè la normativa vigente sul avoro esclude quasi tutte le attività sportive (tranne sei: calcio, basket, ciclismo su strada, motociclismo, boxe e golf) dal professionismo. Per le donne, questo vale per tutte le discipline. Leggi il seguito di questo post »

Archiviato in:economia, Politica, salute, società, Sport, , , , ,

Scrive su WJ

Chi siamo

Un blog collettivo per condividere, approfondire, discutere delle donne, del femminile e del maschile. Siamo anche un motore di ricerca dove trovare collegamenti a gruppi femminili, istituzioni, consultori, ong, centri di ricerca che operano in Italia e all'estero e che si occupano di genere. Qui, le donne sono protagoniste e possono sentirsi a casa. Per segnalazioni e collaborazioni: redazionewj@gmail.com

FB!

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 30,144 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: