WOMAN's JOURNAL

Lingua in rosa

C’era una volta – e c’è ancora – nella grammatica italiana un genere un po’ trascurato, un po’ boicottato nelle conversazioni pubbliche, in Parlamento come nella scuola… Questo era il femminile, poco usato per parlare di gruppi e spesso accompagnato da un articolo (indeterminativo) che non gli calzava a pennello (ahi, quanti una senza apostrofo!).

Per esempio, per rivolgersi ad un pubblico costituito di signore e signori si preferisce utilizzare il maschile, signori. Ma questo passi.

Per indicare determinate figure professionali o ruoli istituzionali, la lingua italiana manca della forma femminile. Un esempio: sindaco! Manca, infatti, la versione femminile del nome, nonostante ci siano all’attivo diversi esempi reali.
Qualcuno ha provato a declinare il nome ottenendo risultati del tipo la sindaco (dove è l’articolo che conduce il gioco), sindaca o sindachessa, ma senza giungere a conclusioni soddisfacenti e/o accettabili. Se il nome è stato scartato, almeno l’incarico resta. E passi anche questo.

Nel linguaggio figurato spesso si utilizzano espressioni che prendono in prestito i nomi dei genitali, naturalmente maschili, perché anche da un punto di vista anatomico un maschio è più conosciuto di una donna. D’accordo, che sarà mai? Passi questo con gli altri.

Solo su un aspetto, quello lessicale, non è possibile sorvolare.

Dunque, per indicare con una sola parola un uomo che conosce bene il suo mestiere si dice professionista. Aggettivo sostantivizzato indeclinabile, ottimo! Sarà solo l’articolo a mutare per indicare una donna che conosce bene la sua… Eh no! La professionista come espressione che supplisce alla perifrasi di cui sopra funziona solo in contesti particolari.
Due uomini in piedi davanti al bancone di un bar, sentendo questo nome al femminile, saranno portati ad intendere non una donna che svolge un’attività non specificata in modo sapiente, ma una meretrice, abbinando, dunque, alla sconosciuta una professionalità specifica.

La situazione peggiora quando vengono associati determinati aggettivi ai sostantivi uomo e donna. Un uomo disponibilissimo significa un uomo molto gentile, attento ed eventualmente premuroso, ma una donna disponibilissima chi sarà?
Naturalmente molto fa il contesto in cui si pronuncia l’espressione. Prendiamo la scena precedente: due uomini al bancone del bar, e stavolta mettiamo loro davanti anche due caffè, di cui uno corretto: come tradurranno?

E se sostituissimo l’aggettivo disponibile con facile cosa otterremo? Ecco che la situazione già per niente rosea ora tende a precipitare. Ma sì, l’immagine che si materializzerà nella mente dei due avventori sarà ogni volta la stessa: prostituta. Magari cambierà il colore dello smalto o della lingerie, ma l’etichetta resterà la stessa.

Eppure quando quei due uomini al bar avranno terminato la pausa pranzo e dovranno ritornare a lavoro si accorgeranno che, per restare a galla in questa giungla maschilista, sfodereranno tante parole di genere femminile per indicare elementi validi e utili (e pure di un certo pregio). Un esempio: testa, palle, mani, intelligenza…

Annunci

Archiviato in:MIPIACE, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 30,166 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: