WOMAN's JOURNAL

Finanziati con 10 milioni di euro i centri antiviolenza

Tra gli ultimi atti dell’ex ministro delle pari opportunità Mara Carfagna c’è stato lo stanziamento di 10 milioni di euro per finanziare nuovi ed esistenti centri antiviolenza e case rifugio per donne, che spesso scappano dalla violenza dei propri compagni insieme ai loro bambini. I fondi sono divisi in due parti: 6 per finanziare strutture già esistenti e 4 per la creazione di nuove.

Via Ministero pari opportunità

“Con questo ultimo avviso pubblico si conclude la procedura di finanziamento del primo Piano nazionale contro la violenza e lo stalking in Italia. Il nostro Paese potrà finalmente contare su un sistema integrato e moderno di assistenza e tutela per le vittime”. Così il Ministro per le Pari Opportunità, Mara Carfagna, annuncia la pubblicazione, lunedì, sulla Gazzetta Ufficiale, dell’Avviso che prevede il finanziamento del Dipartimento per le Pari Opportunità per 10 milioni di euro ai Centri Antiviolenza che accolgono le donne vittime di abusi. Di questi 10 milioni, 6 saranno destinati a interventi di sostegno ai centri antiviolenza per ampliare il numero di servizi offerti alle vittime a rischio grave, mentre i restanti 4 milioni di euro consentiranno l’apertura di nuovi Centri a carattere residenziale nelle aree dove è maggiore il gap tra la domanda e l’offerta.

Grazie a queste risorse sarà anche possibile riaprire alcuni Centri che, negli ultimi tempi, erano stati costretti a chiudere per mancanza di fondi. La settimana successiva sarà invece pubblicato l’avviso per la formazione degli operatori sanitari che svolgono attività di prima accoglienza alle vittime di violenza sessuale, domestica e stalking, del valore di 1,7 milioni di euro. Saranno quindi introdotti nei Pronto Soccorso dei percorsi dedicati alle vittime di violenza: almeno 17 strutture potranno avvalersi di un’assistenza specialistica e dedicata.

“Le azioni per il contrasto alla violenza e per il rafforzamento della rete di tutela delle vittime sono state adeguatamente finanziate, con oltre 18,6 milioni di euro. L’Italia diventa così un Paese ancora più all’avanguardia, dove nessuna donna può e deve sentirsi abbandonata a se stessa”, conclude il Ministro.

I BANDI per chiedere i finanziamenti

Annunci

Archiviato in:diritti, Politica, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 29,690 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: