WOMAN's JOURNAL

Guarda come “twitto” la gravidanza

di Sabrina Roglio

“I miei colleghi sanno, meglio di mia madre, come sta andando la mia gravidanza”.  Non si tratta di problemi famigliari ma del fatto che i colleghi di Laura Steichen, 31 anni, di Cleveland Park hanno Facebook e sua madre no. Sono tante le donne che utilizzano i social network per postare foto delle ecografie, raccontare lo “stato” della loro gravidanza e descrivere (a volte senza pudore) i più piccoli problemi intimi legati al loro stato interessante. Ma non ci sono solo i social network, se provate a digitare su youtube “Pregnancy ultrasound” saltano fuori 5.230 risultati (in italiano mettendo “nascita” o “gravidanza” o “ecografia” un po’ meno ma sono comunque tanti).Poi ci sono i blog con il diario della gravidanza con le  ecografie, foto, l’andamento delle visite mediche ecc…
C’è chi ha addirittura chiesto al medico di uscire in strada per partorire perchè “non c’era campo”. I deliri della tecnologia.

Via The Washington Post

 And the self-coverage doesn’t stop at the 40-week mark. Nancy Gaba, an associate professor of obstetrics and gynecology and vice chair of the OB-GYN department at George Washington University’s School of Medicine, has seen family members photographing and videotaping in the delivery room, as well as talking about uploading items to the Web.
“I have some people, like a patient’s mother, say to me, as I’m delivering a baby, ‘Could you move out of the way? I’m not getting a good enough shot,’ ” Gaba said. “I appreciate that they’re trying to memorialize their special moment, but there are certain times when we have to say ‘Okay, you photographers all need to step aside so we can do what we need to do.’?”
“Sometimes I ask people, ‘Who are you actually going to share that picture with?’?” she said with a laugh. “It’s one thing to have a picture of mom holding the new baby. It’s quite a different thing to have a picture of the baby during the actual delivery.”

 Foto tratta da ShutterBug (Flickr.com)

Annunci

Archiviato in:società, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 30,172 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: