WOMAN's JOURNAL

Strauss Kahn e il dibattito che non c’è

Sul blog di Lorella Zanardo è apparsa una lettera a firma dell’artista Sergio Di Cori Modigliani che commenta l’assenza di dibattito sui giornali italiani e in tv sul caso Strauss Kahn (nella foto), l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di violenza sessuale da una cameriera di un albergo newyorkese e attualmente agli arresti domiciliari. La lettera, doveva seguire sul Corriere della Sera due interventi, quello della scrittrice Carmen Llera che difendeva l’uomo Strauss Kahn, secondo lei incapace di fare violenza ad una donna (leggi l’articolo) e l’articolo di risposta di Maria Laura Rodotà in prima pagina, il 21 maggio (leggi l’articolo).

Scrive la Rodotà:

Cosa sarebbe successo se Dominique Strauss Kahn fosse stato arrestato per furto e una vecchia amica lo avesse difeso dicendo “non credo sia un ladro è uno che ama i begli oggetti?” Di sicuro qualcuno avrebbe spiegato all’amica che c’è una certa differenza; che apprezzare l’arte è gran cosa, portarsi via un quadro da un museo è reato.

Ma il dibattito sul Corriere con l’intervento della Rodotà si interrompe, perché?

Via Il corpo delle donne

Dopo aver letto con estremo piacere intellettuale la lucida argomentazione della Rodotà, immaginavo già (nella mia fantasia utopistica) che sul tavolo del direttore si sarebbero rovesciate una valanga di lettere, commenti, interventi, provenienti dai settori più disparati della nostra società civile: dalla Santanchè alla Finocchiaro, dalla Bonino alla Polverini, dalla Marcegaglia alla Camusso, dalla Maraini alla Murgia, dalla Perini alla De Gregorio, dalla Moratti alla Mafai, e così via dicendo. Un’ottima occasione per essere testimone di un bel confronto trasversale destinato a discutere su un argomento ostico –ma reale- che riguarda l’intera società occidentale. Fino a quindici anni fa sarebbe stato così, non ho alcun dubbio al riguardo. Esattamente come da dieci giorni sta accadendo in tutte le democrazie occidentali, sulle prime pagine dei loro quotidiani, in tutti i loro talk show televisivi, per radio, sulla rete, su facebook e su twitter. Invece, non è accaduto nulla (continua la lettura).

Annunci

Archiviato in:esteri, Politica, società, stereotipi, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 30,002 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: