WOMAN's JOURNAL

La dura vita delle signore Kennedy

Via Slate magazine

Da Rose Kennedy a Maria Shriver, la vita delle donne della dinastia presidenziale americana è sempre stata dura. Almeno, quella matrimoniale. L’ultimo caso è quello di Maria Shriver, giornalista di Chicago recentemente divorziata dal bodybuilder, poi duro di Hollywood e governatore californiano Arnold Schwarzenegger,  separata dopo 25 anni di matrimonio. Donne difficili, le cui peripezie sentimentali si dipanano in esistenze quasi sempre combattute tra la necessità di riscatto da assenze e infedeltà di mariti ingombranti e i doveri di tutela della loro reputazione.

‘History is not destiny’ scrive Libby Copeland su Slate, come a dire, non è detto che sulle spose della famiglia sia stata lanciata una maledizione. Di certo però, spiega, sui loro matrimoni è sempre gravata l’attenzione della nazione, che, si può immaginare, può influire sulla serenità di un rapporto.

Celebrità e potere poi non hanno poi aiutato a tenere lontane le tentazioni dai mariti. John Fitzgerald Kennedy, già al centro di molte dicerie sui suoi legami con Marilyn Monroe e molte altre donne,  secondo un’articolo apparso sul Times del 1975, si portava sempre dietro due ‘staffers’ dalle mansioni non ben definite, soprannominate ‘Fiddle‘ e ‘Faddle‘ dagli uomini della sicurezza. Suo padre Joe Kennedy si dice avesse moltissime amanti, e neanche troppo in incognito (alcune delle quali se le portava a casa). Peter Lawford, marito di Patricia Kennedy, la sorella di JFK, in vacanza con Frank Sinatra, pare avesse avuto un flirt con l’amante del cantante. Le Kennedy sopportavano tutto ciò esibendo l’immagine della moglie dignitosa, forse per non compromettere quella dei mariti o forse per i vincoli che quegli ambienti da alta società dovevano imporre (si sà, l’America è puritana, almeno in certe situazioni). In segreto però soffrivano e provavano a reagire, magari trovandosi un’amante, come fece Jean Kennedy, o sprofondavano nell’alcol, come Jean Bennett, la moglie di Ted. La prima a ribellarsi apertamente ai comportamenti del marito, ‘incapable of loyalty’ e consumatore di alcol e droga, fu Patricia, che divorziò nel 1966.

Nella foto Jacqueline Kennedy moglie del presidente degli Stati Uniti, John Fitzgerald Kennedy nel 1961

Vai alla fotogallery

(le.p.)

Annunci

Archiviato in:cultura & scienza, Politica, società, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 29,689 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: