WOMAN's JOURNAL

La lunga strada di Hasna verso la libertà

Sei anni e quattro mesi di carcere per Abderrahim Soufi, il marocchino di poco più di venti anni che la sera del 28 agosto dello scorso anno a Torino aggredì con acido muriatico Hasna (nella foto, La Stampa), una diciannovenne di origine marocchina, sfregiandola per sempre al volto e sulla schiena. Quattro anni al suo complice, Sadoki Yassine, per favoreggiamento. Nonostante sapesse le intenzioni dell’amico lo ha aiutato a procurarsi l’acido e poi a nascondersi. Abderrahim si era invaghito di Hasna e voleva a tutti i costi avere una relazione che lei invece, rifiutava e per questo lui ha deciso di punirla. I due si conoscevano appena, entrambi residenti nel quartiere di Porta Palazzo. La ragazza, da qualche anno in Italia si era separata dal marito, sposato in Marocco con un matrimonio combinato.

Via La Stampa

La sua colpa? Essere bella e aver rifiutato un corteggiatore indesiderato. Hasna, marocchina di 19 anni, ha pagato caro il suo diritto alla libertà. Il suo volto è ancora sfregiato dall’acido muriatico che il connazionale respinto le gettò in faccia. Ma ieri la giustizia ha fatto il suo corso.

Annunci

Archiviato in:diritti, esteri, Politica, salute, , , , ,

2 Responses

  1. L. ha detto:

    6 anni mi paiono troppo pochi…

  2. Laura Preite ha detto:

    è quanto mi ha detto anche uno degli avvocati coinvolti nel caso. Aspettiamo il deposito della sentenza fra un paio di mesi per capire le motivazioni. Il pm aveva chiesto 8 anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 30,346 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: