WOMAN's JOURNAL

Ruby-gate sui giornali stranieri, a Taiwan è fiction

di Giovanna Boglietti

Niente da fare. La reazione più insolita al Ruby-Gate, che sta occupando (ma non troppo) le pagine dei giornali stranieri, viene dall’Oriente. Precisamente da Taiwan. Da Est insegnano che i commenti alle notizie, dai sarcastici ai più ingessati, adesso si fanno via video. E la carta stampata, acuta ma composta nei modi, non può che uscirne sconfitta.

 

A Taiwan si sono dati da fare, per sfornare un prodotto senza precedenti. Tutta opera della società Nma, specializzata in notiziari animati, che ha pubblicato un nuovo servizio sul caso che sta investendo il premier italiano. Nel video si riportano le informazioni contenute negli atti della procura di Milano e compare un personaggio noto alle cronache sulle donne che ruotano per motivi diversi attorno alla figura di Berlusconi: sarebbe l’igienista – consigliera comunale Nicole Minetti che parla con altre sensuali ragazze. 

Scrigni pieni di soldi, finte infermiere, bunga bunga. La cronaca di casa nostra assume così i tratti della fiction. E se il video può sembrare eccentrico nella forma, certo ha lo stesso valore delle critiche nel contenuto. 

Contenuto che rimbalza di testata in testata, di Paese in Paese, tra continenti. L’Europa, prima fra tutti. In Gran Bretagna, Sky News riporta la notizia come una “breaking news”: “Il premier italiano indagato per prostituzione”. La Bbc online: “Berlusconi indagato per il caso della ballerina minorenne Ruby”. Il quotidiano The Guardian nel sottotitolo specifica che il premier “è sospettato anche di abuso della sua posizione e di aver effettuato pressioni sulla polizia”. Ne parlano il Financial Times, il Daily Mail e il Daily Telegraph si sofferma sul fatto che la notizia è arrivata “il giorno dopo che la Corte costituzionale italiana ha parzialmente respinto una legge che forniva al premier l’immunità da tre processi in corso nei suoi confronti, per corruzione e frode”. L’edizione online dell’Economist, ne “Il ritorno di Ruby”, commenta che “accade proprio quando sembra che le cose non potrebbero andar peggio per Silvio Berlusconi”.

In Spagna, El Pais ricorda che proprio questa mattina Berlusconi «ha affermato in tv di essere un perseguitato politico». Miguel Mora riporta per filo e per segno le reazioni dell’opposizione, del presidente Napolitano e della stampa, citando Avvenire, Il Fatto Quotidiano, La Repubblica. Anche il sito della Abc, di El Mundo e di Publico riportano la notizia in prima pagina.

In Francia ne hanno parlato L’Express, che riprende il “io mi diverto” e parla di un “fenomeno Berlusconi”, il canale tv TF1 on line, Le Figaro. Mentre Le Monde s’è chiesto: “Berlusconi è davvero tornato processabile come gli altri?”.

In Germania, Spiegel e Zeit hanno dato un resoconto sobrio, invece il “terribile” Bild si è azzardato a includere il Ruby-Gate nella lista degli scandali del 2010. Lo Spiegel si dimostra interessato al fatto che Putin fosse stato o meno ospite nella villa del premier italiano (vedi servizio).

Negli Stati Uniti è il sito dell’Associated Press a riportare la notizia, mentre il Wall Street Journal (edizione europea) si sofferma sulle prime reazioni dei legali del premier. Non tace nemmeno la versione online della CNN.

In Medio Oriente, l’emittente Al Jazeera informa che i pubblici ministeri hanno convocato il presidente del Consiglio per aver “impropriamente aiutato una ballerina di night club di 17 anni”.  In Corea del Sud, il quotidiano The Chosun Ilbo riporta la notizia tra le prime della sua sezione internazionale.

In Sud America l’inchiesta finisce sul messicano Milenio, sull’argentino El Clarin, sul venezuelano El Nacional. In Brasile, su la Folha de Sao Paulo.

Tutte cronache. A Taiwan, invece, c’è spazio per la fiction.

Annunci

Archiviato in:esteri, Politica, video, , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 29,815 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: