WOMAN's JOURNAL

Agli arresti, continua a minacciare la ex

Un giovane di 24 anni, in attesa di processo e agli arresti domiciliari, per il reato di stalking è finito in carcere dopo le ripetute minacce di morte alla sua ex fidanzata e alle amiche.

Dallo scorso 5 settembre era obbligato dal giudice a rimanere in casa, senza alcun contatto con l’esterno, ma il ragazzo che risiede a Melfi (nella foto), è riuscito con la complicità probabilmente di diverse persone a continuare a perseguitare la sua ex. Numerosi biglietti con minacce anche di morte sono state recapitate alle ragazze, amiche dell’ex compagna del giovane, che avrebbero dovuto testimoniare al processo contro lo stalker per convincerle a ritrattare. Qualcuno si era anche introdotto in casa di una delle testimoni e aveva scritto su un muro le minacce. Il gip della procura di Melfi ha confermato la richiesta del pm di carcere per lo stalker, che non ha precedenti penali, dopo aver trovato un diario del ragazzo in cui confidava la sua ossessione e i pensieri di morte.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dal ministero degli Interni un anno fa, nel 2009 sono state 5200 le denunce per reato di stalking e nell’87,14% dei casi i molestatori erano uomini. Gli arresti sono stati 1000.

Il reato consiste in un atteggiamento persecutorio, violento e insistente che provoca ansia e costringe la vittima a cambiare stile di vita. E- prevista la reclusione da 6mesi a 4 anno,  si procede d’ufficio solo se commesso nei confronti di minori o di disabili, mentre negli altri casi è necessario sporgere denuncia entro 6 mesi. Il reato è stato introdotto per la prima volta nel maggio 2009, con il decreto legge n.11.

Annunci

Archiviato in:diritti, società, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 29,815 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: