WOMAN's JOURNAL

Nasce il canale sportivo dedicato alle donne

L’Espn, il network mondiale leader nell’informazione sportiva lancia un nuovo marchio dedicato alle donne. EspnW si rivolge esclusivamente al pubblico femminile, circa un quarto del totale, e dopo il lancio sul web potrebbe presto diventare un nuovo canale sportivo. Vi lavorano esclusivamente giornaliste e le notizie sono le stesse di quelle rivolte a un pubblico maschile ma con un diverso taglio.

Una ricerca condotta da Espn e durata due anni ha concluso che le donne sono interessate alle storie, ad approfondire di più le notizie. E infatti, nel sito si legge: “ci rivolgiamo alle donne che praticano sport o sono atlete e sono appassionate di sport. Troverai approfondimenti e interviste ai giocatori che apprezzi di più”.

L’iniziativa è stata accolta in modo controverso. Alcuni, ritengono che sia un canale-ghetto in cui rinchiudere le donne che non trovano nell’informazione sportiva tradizionale abbastanza stimoli, una versione “confetto”, di puro marketing, dove si inietta un po’ di colore rosa e si pensa che funzionerà.  Il rischio è che gli sport femminili siano definitivamente esclusi dai canali sportivi tradizionali.

Come riporta il New York Times, uno studio dell’Università della California del sud ha scoperto che la copertura degli sport femminili su Espn è in calo. Nei notiziari sportivi si è passati, dal già misero 2,2% di dieci anni fa, all’attuale 1,4%. Ciò, nonostante le donne seguono lo sport. Negli Stati Uniti sono il 44% dei tifosi di football e il 36% di basket.

Secondo Laura Gentile, vice presidente di EspnW, il brand farà da traino e svilupperà una maggior sensibilità: “l’idea nasce per coltivare questo pubblico femminile che fra dieci anni si sentirà rappresentato da Espn. C’è sensibilità nel gruppo, anche perché ci sono più donne nei posti chiave”.

Per Mary Jo Knae, direttrice del centro di ricerca sulle donne nello sport all’Università del Minnesota, EspnW avrà successo se non si ridurrà a un giornale di consigli su come mantenersi in forma e belle con qualche notizia in più di sport. Esperienze precendenti hanno dimostrato che non è questa la strada.  Sport Illustrated for Women lanciato alla fine degli anni ’90 ha chiuso nel 2002 e Women’s Sports and Fitness è fallito nel 2000,  dopo soli tre anni.

EspnW su Twitter

EspnW su Facebook

Annunci

Archiviato in:esteri, salute, Sport, tecnologia, , , , , ,

3 Responses

  1. noolyta ha detto:

    Mi sembra un’iniziativa davvero interessante e da appassionata di sport, se ci fosse una cosa del genere anche in Italia, credo che ne sarei decisamente incuriosita…illudiamoci!

  2. Laura Preite ha detto:

    ma cosa ti piacerebbe di una tale iniziativa? Il fatto che si occuperebbe più degli sport femminili o pensi che e donne seguano lo sport in un modo diverso, per esempio sono attratte dalle “storie”?

    • noolyta ha detto:

      io penso che, da amante dello sport anche in tv, delle volte mi rendo conto di quanto gli eventi sportivi siano confezionati a misura di uomo. lasciamo perdere le pubblicità solo di birra tra un’iinterruzione e l’altra o i servizi dal motorshow in cui non è che a me interessi molto vedere ragazze scosciate sui cofani (ci sono molte ragazze appassionate di motori) ma direi che si potrebbe dare più spazio alle storie e a quello che c’è dietro ad ogni sport, le strutture, gli sponsor, il movimento che ci sta attorno, il seguito…insomma, non solo partita, punteggio e statistiche. però mi rendo conto che il discorso è davvero ampio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 30,002 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: