WOMAN's JOURNAL

Seno denso in età avanzata potrebbe indicare un rischio di tumore

di Leopoldo Papi

Le donne che, a una certa età, hanno ancora un seno denso, potrebbero sviluppare più facilmente tumori. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato sul  Journal of the National Cancer Institute, e condotto da un team di ricercatori della Mayo Clinic, (Minnesota, Usa).

La densità del tessuto mammario diminuisce col passare degli anni e con il superamento dell’età di allattamento. Viene sostituito gradualmente con un tessuto connettivo e adiposo più “leggero”: per questa ragione, dopo i 40 anni, l’ecografia cessa di essere uno strumento efficace per la diagnosi dei tumori. Secondo la ricerca, il persistere in età avanzata di una densità caratteristica di quella fertile, e il mantenimento della struttura ghiandolare giovanile, sarebbero indicatori di una maggiore predisposizione ai tumori.Il team della Mayo clinic ha esaminato oltre 26mila donne di tutte le età con una patologia mammaria benigna, cioè con condizioni molto diverse tra loro, alcune delle quali comportano di per sé un aumento del rischio di tumore. Per questo tutte le pazienti avevano subito almeno una biopsia ed era quindi disponibile un campione di tessuto da esaminare. Tutte inoltre avevano effettuato una mammografia entro 6 mesi dalla diagnosi. Durante il periodo di osservazione, durato in media più di 13 anni, solo il 6,5% delle donne si è effettivamente ammalata di cancro: «Confrontando le caratteristiche radiologiche della mammografia e quelle istologiche della biopsia, nelle pazienti che avevano sviluppato il tumore e nelle altre, abbiamo visto che a fare la differenza sembra essere il tessuto mammario che si mantiene denso come in gioventù e che non mostra la trasformazione tipica dell’età» ha spiegato al Corriere.it Karthik Ghosh, coordinatore del lavoro.

I risultati della ricerca hanno evidenziato che per le donne in cui il fenomeno di involuzione della ghiandola non era nemmeno iniziato, si è osservato un aumento del rischio di cancro di circa 2 due volte e mezza rispetto a quelle in cui il tessuto era stato completamente sostituito. Solo il fatto di avere una mammella ancora densa alla mammografia raddoppiava le probabilità di ammalarsi. La combinazione delle due caratteristiche accresceva ulteriormente, di circa 4 volte, il rischio oncologico.

Annunci

Archiviato in:cultura & scienza, salute, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Unifem news

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Women watch delle Nazioni Unite

  • UN gender equality news feed ottobre 13, 2011
    The Womenwatch RSS feed has moved to UN gender equality news feed. Please update your news reader and bookmarks.

tweets

Scrivici

Segnalaci la tua lettura preferita a tema donne, relazioni e genere redazionewj@gmail.com

Visite

  • 29,529 volte

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi articoli

Segui assieme ad altri 14 follower

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: